logo

La scuola internazionale di cfp Bauer. L’arte: genialità e rischio

Quando:
9 luglio 2018@09:30–14 luglio 2018@21:30
2018-07-09T09:30:00+02:00
2018-07-14T21:30:00+02:00
Dove:
cfp Bauer
Via Luigi Soderini
24, 20146 Milano MI
Italia
Contatto:
Giulia Zorzi
+39 335 6817 917

This post is also available in: Eng

Gus Powell dalla serie Mise en Scène.

NOVITA’!!! LA SCUOLA INTERNAZIONALE DI CFP BAUER 2018

L’ARTE: GENIALITA’ E RISCHIO (sulle orme di Leonardo da Vinci)
SUMMER SCHOOL  CON GUS POWELL (School of Visual Arts, NY) E GIORGIO BARRERA (cfp Bauer, Milano)
9-14 luglio 2018 (lun-sab)

Nasce la scuola internazionale di cfp Bauer con lo scopo di promuovere lo scambio internazionale tra studenti e docenti. La Summer School inizia a luglio 2018 con un workshop in lingua inglese tenuto dal fotografo e docente americano Gus Powell (The School of Visual Arts, NY) insieme al fotografo e insegnante italiano Giorgio Barrera (cfp Bauer, Milano).

IL CORSO
Anticipando il 500° anniversario della morte di Leonardo da Vinci, esploriamo l’eredità del suo genio nella città di Milano. Leonardo non era estraneo al fallimento: anzi, era proprio una parte intrinseca del suo processo creativo. Spinto dalla necessità di rischiare, è stato pittore, costruttore di canali, piantatore di vigneti.

Prendendo Leonardo e i suoi anni milanesi a modello e ispirazione, ti incoraggiamo a correre dei rischi anche nella tua pratica fotografica.

Il primo passo è fare esperienza. Questo workshop è un’opportunità per lavorare in stretto contatto con due fotografi che hanno stili diversi che abbracciano il paesaggio, la fotografia di strada, la narrativa e le pratiche concettuali. Ti accompagneremo nella scoperta del tuo genio personale e ti aiuteremo a sviluppare e perfezionare un linguaggio fotografico.

La scuola internazionale di Bauer è un’opportunità unica per migliorare la tua pratica, ampliare il tuo linguaggio visivo e scoprire una città in occasione di un seminario intensivo di una settimana.

STRUTTURE
cfp Bauer (aperto dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 22:00), computer, laboratori di stampa e rilegatura disponibili tutti i giorni. Micamera, galleria e libreria, spazio espositivo ed esposizione di libri fotografici.

INSEGNANTI
Gus Powell e Giorgio Barrera saranno disponibili tutti i giorni dalle 10 alle 18. Durante tutta la settimana seguiranno gli studenti sia in lezioni di gruppo che in sessioni individuali.

GUS POWELL

GIORGIO BARRERA

ORGANIZZAZIONE e ALLOGGIO
Prima della partenza, ti verrà consegnata una Guida tascabile alla città di Leonardo appositamente preparata dallo staff della Summer School per cercare ispirazione. La guida includerà suggerimenti culturali e alimentari per apprezzare appieno il Nuovo Rinascimento milanese.
Lo staff del workshop ti aiuterà a trovare alloggio e risolvere problemi pratici e sarà disponibile tutti i giorni dalle 9:00 alle 19:00.
Gli studenti avranno accesso speciale ed esclusivo ad alcuni siti riguardanti Leonardo a Milano.

COSTO
800 € – viaggio e alloggio NON inclusi. Solo studenti Bauer: 650 €
Early bird (entro la fine di maggio): 700 €

PROGRAMMA
Il workshop avrà inizio lunedì 9 luglio e terminerà sabato 14 luglio con un aperitivo e proiezione del lavoro alla Micamera di Milano.
Potrebbero seguire una pubblicazione collettiva e una mostra a Milano.

orario lezioni: dal lunedì al venerdì 10-18
sabato: a seconda delle esigenze per la presentazione dei progetti sabato sera presso Micamera (con aperitivo finale)

La quota di partecipazione include:
*visita al Cenacolo Vinciano con guida mercoledì 11 luglio alle ore 13:00
*visita esclusiva alla Sala delle Asse (altrimenti chiusa per restauro) presso il Castello Sforzesco giovedì 12 luglio

 

DOMANDE?
Contattaci: associazione@micamera.it o giulia@micamera.com

La Bauer Summer School 2018 è un progetto cfp Bauer in collaborazione con Micamera, Milano

CHI SIAMO

cfp BAUER rappresenta la naturale evoluzione delle attività formative sviluppate dalla Scuola del Libro della Società Umanitaria a partire dal 1904. Nel secondo dopoguerra – con la direzione di Michele Provinciali dal ’54 e di Albe Steiner dal ’59 – sono stati attivati i primi corsi di Fotografia e di Progettazione grafica in Italia.

Nei primi anni ottanta, i corsi di formazione professionale della Società Umanitaria passano alla Regione Lombardia con la denominazione CFP Riccardo Bauer a segnare continuità anche nel nome. Nel 2002 la formazione professionale viene presa in carico dalla Provincia di Milano fino alla costituzione, nel 2008, di AFOL Milano.

I più importanti autori / critici / curatori italiani hanno insegnato a cfp Bauer. Tra questi: Gabriele Basilico, Giovanna Calvenzi, Vincenzo Castella, Paolo Gioli, Guido Guidi, Francesco Jodice, Armin Linke, Andrea Lissoni, Studio Azzurro, Roberta Valtorta.
In quanto istituzione pubblica, cfp Bauer è partner di ADI e AIAP e membro di Rete Fotografia.

La struttura scolastica comprende: 5 laboratori attrezzati con 20 postazioni – piattaforma Mac dotati di stampanti e scannerstampanti e scanner 2 laboratori fotografici attrezzati per laboratori di ripresa, sviluppo e stampa.

La scuola collabora con il Polidesign-Politecnico di Milano, la Triennale di Milano e il Museo di fotografia contemporanea di Cinisello Balsamo.

 

Giorgio Barrera and Gus Powell

GIORGIO BARRERA
(1969) ha studiato Economia presso l’Università di Firenze e fotografia presso la Fondazione Marangoni di Firenze. Soggetto della sua ricerca artistica è la storia e la sua capacità di essere colta e interpretata nel presente, nonché il rapporto tra finzione e realtà in fotografia e nelle cosiddette forme d’arte lens-based, e la relazione tra immagine e testo. È autore di numerose indagini fotografiche e le sue opere hanno vinto diversi premi tra cui Canon, Fnac e Baume e Mercier. Le sue fotografie sono state esposte, tra gli altri, presso l’Art Institute di Chicago, il Palazzo delle Esposizioni a Roma, la Somerset House di Londra e pubblicate su Wired, The Guardian, Le Monde, Flash Art, D di Repubblica e altre riviste. Ha recentemente pubblicato un saggio dal titolo “La battaglia delle immagini” che indaga i rapporti della fotografia con la socialità e la realtà e introduce una forma creativa di attivismo mediatico da realizzare soprattutto attraverso le immagini. E’ stato direttore artistico del Festival di Ragusa ed è tra i fondatori di Fotoromanzo Italiano, un collettivo di artisti che lavora allo sviluppo di linguaggi e all’alfabetizzazione fotografica. È insegnante presso la scuola Bauer di Milano e la FSM di Firenze.

 

 

GUS POWELL
Nato a New York nel 1974, ha frequentato l’Oberlin College dove si è specializzato in religione comparata. Nel 2003 è stato selezionato trai 30 PDN sotto i 30 anni e ha pubblicato la sua prima monografia: The Company of Strangers (J&L Books). Le sue opere sono state esposte recentemente in una personale presso Spartanburg Art Museum, in South Carolina, nonché presso The Museum of The City di New York; presso l’Art Institute di Chicago, il Museum of Fine Arts di Houston e il FOAM, in Olanda. Le sue fotografie sono state pubblicate su Aperture, Harpers, Vogue, Wired, Fortune, W e The New Yorker.
È membro del collettivo di street photographer in-Public e docente presso il dipartimento di fotografia, video e media correlati MFA presso la School of Visual Arts, NY. Il suo lavoro è incluso nei libri Bystander: A World History of Street Photography e Street Photography Now.
La seconda monografia di Powell, intitolata The Lonely Ones (J&L Books, seconda edizione Lazy Dog+Mutty) è stata celebrata come uno dei migliori libri fotografici del 2015. Powell sta lavorando alla pubblicazione della sua terza monografia dal titolo Family Car Trouble e sulla serie di immagini dal titolo Mise en Scène. È rappresentato da Sasha Wolf Projects, NY, Lee Marks Fine Art, IN e Micamera, Milano.

 

MICAMERA ha aperto come libreria fotografica el 2003 ed è è specializzata in fotografia contemporanea. Fondata da Giulia Zorzi e Flavio Franzoni, ha sede a Milano e, sin dall’inizio, ha basato la promozione dei fotolibri sulla diffusione della cultura visiva e la collaborazione con istituzioni, case editrici, curatori, scrittori e artisti. Micamera organizza workshop dal 2005 ed è anche galleria dal 2006.
Collabora con artisti come Martina Bacigalupo, Jessica Backhaus, Jacopo Benassi, Matteo Di Giovanni, Lucas Foglia, Jason Fulford e Tamara Shopsin, Guido Guidi, Gregory Halpern, Todd Hido, Gerry Johansson, Rinko Kawauchi, Paul Kooiker, Dana Lixenberg, Yamamoto Masao , Davide Monteleone, Gus Powell, Melanie Pullen, Ilaria Turba, Mark Steinmetz, Ed e Deanna Templeton, Fulvio Ventura, Michael Wolf.
Micamera ha attualmente due sedi a Milano: la libreria “tradizionale” nel quartiere Isola e il nuovo bookshop presso la Fondazione Stelline in corso Magenta, dove cura la selezione di libri.