logo

workshop con Lorenzo Castore

Quando:
6 ottobre 2018@10:00–7 ottobre 2018@18:00
2018-10-06T10:00:00+02:00
2018-10-07T18:00:00+02:00
Dove:
Micamera
Via Medardo Rosso
19, 20159 Milano MI
Italia
Costo:
250,00€
Contatto:
Giulia Zorzi
+39 02 4548 1569

foto: Lorenzo Castore, da Ewa e Piotr

 

— Non credo che la fotografia si possa insegnare, né voglio proporre un metodo o uno stile. La cosa che per me conta di più é l’apertura nei confronti di quello che si è e di quello che si ha da dire. Quindi non ho un vero e proprio programma da proporre, se non cercare di togliere comodi punti di riferimento, aiutare a fare lo sforzo di confrontarsi con sé stessi in modo immediato e rapportarsi alla propria fotografia di conseguenza. Il nostro modo di esprimersi non deve essere un espediente tecnico-stilistico dietro cui nascondersi, ma un mezzo semplice e diretto per essere in comunione con ciò che amiamo.

Una strada, un muro, una storia, una persona, noi stessi, tutte queste cose insieme, quello che preferite.

Non ho mai provato interesse nelle catalogazioni: fare riferimento alla fotografia giornalistica, sociale, personale, di paesaggio, ritrattistica … per me non significa niente. L’unica cosa che conta è voler comunicare qualcosa e la cura che si mette in quello che si vuole condividere.
Le belle fotografie sono tali in quanto vere, autentiche, e lo diventano, di più o di meno, nella misura in cui si tende alla verità che abbiamo dentro, ognuno assecondando la propria differente natura, con tutte le sue sfumature.

Dimenticare sé stessi, mettersi a disagio, affrontare la paura, godere di tutte queste cose.

Più in pratica: analizzeremo il lavoro di ciascuno in profondità – sia nel caso di progetti appena avviati, finiti o in evoluzione ma anche di selezioni più aperte. Condivideremo con il gruppo la lettura del lavoro di ciascuno (maquette, proiezioni, serie, portfoli, qualsiasi vi sembri la forma più adatta per presentare il vostro lavoro) cercando di trovarne i punti di forza e gli aspetti da migliorare partendo dalle esigenze comunicative che vi hanno spinto nella direzione che avete preso.
La presentazione e la cura nella scelta del lavoro che mi sottoporrete è un aspetto fondamentale dei nostri due giorni: quello che vorrete condividere con me e gli altri partecipanti vi deve somigliare e il lavoro che faremo sarà indirizzato a farvi identificare sempre di più in quello che fate rendendolo riconoscibile anche agli altri. Vi invito a concentrarvi con dedizione alla forma da dare al lavoro che presenterete.

Per chi fosse poi interessato, getteremo le basi per un workshop futuro dove ci concentreremo sul ritratto emotivo: un workshop molto fisico, corpo a corpo.

— Lorenzo Castore

 

foto: Lorenzo Castore

 

info:
sabato 6 e domenica 7 ottobre dalle 10 alle 18 (con pausa pranzo)
presso Micamera, in via Medardo Rosso 19 | Milano
costo: 250€
massimo 13 studenti
iscrizioni: Giulia Zorzi / 02 4548 1569 / 335 6817 917 / associazione@micamera.it

 

 

Lorenzo Castore (Firenze, 1973).
Il suo lavoro è caratterizzato da progetti di lungo termine che hanno come tema principale il quotidiano, la memoria e la relazione tra piccole storie individuali, il presente e la Storia.
Per il lavoro editoriale predilige il ritratto e i progetti speciali.
Tiene regolarmente workshop dal 2003.
Ha esposto in numerose mostre in Italia e all’estero.
Ha vinto il Premio Mario Giacomelli (2004), il Leica European Publishers’ Award (2005) e la Rana d’oro come miglior documentario corto al Camerimage Film Festival (2012).
Ha pubblicato quattro libri monografici: Nero (2004), Paradiso (2006), Ultimo Domicilio (2015), Ewa & Piotr – Si vis pacem, para bellum (2018).
Ha realizzato due film corti: No Peace Without War – con Adam Grossman Cohen (2012) e Casarola (2014).

www.lorenzocastore.com