logo

Gerry Johansson – Deutschland

This post is also available in: Eng

Gerry Johansson
Deutschland

La sensibile fotografia di Gerry Johansson suggerisce la visione ma anche l’ascolto. Deutschland è un’enciclopedia visiva del paesaggio rurale e urbano della Germania dal 2005 a oggi. Il rigore discreto delle immagini esorta verso un viaggio rassicurante e stupefacente alla scoperta dell’ordinario, di qualcosa che è oggettivo e tattile ma non necessariamente evidente. Eppure ogni singola fotografia che l’autore realizza durante i suoi itinerari inizia una nuova storia, e lì si conclude per passare alla successiva.
Non vi sono persone raffigurate nelle piccole scene di Johansson, eppure la presenza umana é tangibile e evidentemente svelata, compito nostro saperla cogliere, oppure no.

Gerry Johansson, attraverso la sua lunga carriera, ha raccolto gli stimoli e l’austerità seriale della scuola tedesca diluendola con la fascinazione per il paesaggio “dimenticato” tipica dei “nuovi topografi americani”, e il suo accento nordico, dettato dall’utilizzo seducente e malinconico del bianco e nero, ne decreta oggi la comprensibile originalità.

Deutschland è anche un libro pubblicato da Mack – uscito in ottobre 2012 e disponibile qui
in mostra dal 12 dicembre – 12 gennaio, 2013

Questa mostra è stata organizzata in collaborazione con il Festival di fotografia Savignano Immagini – SI Fest di Savignano sul Rubicone. Ringraziamo i curatori Stefania Rössl e Massimo Sordi, e Paola Sobrero, direttrice dell’Istituzione Cultura.

Gerry Johansson
Nato nel 1945, vive a Höganäs, in Svezia, dal 1969. Si forma come grafico alla Scuola di Design e Artigianato di Göteborg in Svezia. Dal 1970 al 1985 collabora con le riviste di fotografia svedesi Populär Fotografi e Aktuell Fotografi. Con Yngve Neglin, Jan Olsheden e Werner Noll fonda la casa editrice Fyra Förläggare AB nel 1972 e in seguito lavora come fotografo indipendente. Nel 1995 pubblica il libro Amerikabilder 1962-1993. Su commissione fotografa per i progetti Japan Today sull’isola di Shikoku nel 1999 e Dronning Maud Land in Antartide che espone al Museum of Modern Art di Stoccolma nel 2003. Riceve una borsa di studio dall’Istituto Svedese per fotografare Tokyo nell’inverno del 2004. Pubblica Sverige / Gerry Johansson con fotografie provenienti da 160 città svedesi nel 2005. Riceve il premio Cultura della Regione Scania nel 2011. Deutschland è l’ultimo di una serie di progetti e pubblicazioni geograficamente caratterizzati: Amerika, 1998, Sverige, 2005, Kvidinge, 2007, Ulan Bator, 2009 e Pontiac 2011.

Date: Gennaio 14, 2013