logo

Lew Thomas – 9 Objects + 5 Bookspines

This post is also available in: Eng

7 marzo-29 apile 2007
Micamera presenta per la prima volta in Italia, le opere risalenti agli anni ’70 dell’artista californiano Lew Thomas. Le fotografie in mostra sono il sorprendente e meraviglioso risultato della produzione artistica di un autore legato all’arte concettuale che attraverso esse esprime un profonda riflessione sul tempo, il linguaggio e lo stesso mezzo artistico. Il termine ‘arte concettuale’ viene usato nel 1967 da Sol Le Witt nei suoi “Paragraphs on Conceptual Art” per indicare quel “genere di arte in cui l’idea o concetto è l’aspetto più importante del lavoro”. L’arte è quindi vista come linguaggio, come discorso sull’arte, come conoscenza attraverso il pensiero invece che attraverso l’immagine, e l’opera diviene solo un mezzo visivo per comunicare un atto mentale.
In esposizione le opere appartenenti a due differenti corpi di lavoro: Objects, che presenta oggetti quotidiani o prospettive composti da serie di scatti e Bookspines, serie di immagini riservata ciascuna alla riproduzione del dorso di un libro.
www.lewthomas.com

Catalogo micamera. Testo critico di Francesco Zanot.
Con il patrocinio e il contributo dell’Assessorato al Turismo, Marketing Territriale, Identità del Comune di Milano